Le caratteristiche da considerare per l’acquisto di un barbecue da giardino

Le caratteristiche da considerare per l’acquisto di un barbecue da giardino

Arriva l’Estate e finalmente tante persone che in casa hanno un piccolo spazio verde possono approfittarne per organizzare grigliate con familiari e amici. Grigliare non soltanto permette di mangiare carne e altro con un metodo di cottura ottimale e squisito, ma è anche un momento divertente e di aggregazione.
Un terrazzo, un giardino o anche un cortile di casa diventano quindi un luogo perfetto per ciò.
Oltre quindi allo spazio a disposizione e, ovviamente, al cibo da acquistare, diventa importante scegliere e acquistare correttamente un barbecue da giardino, che sia di qualità, efficiente e coerente con le esigenze specifiche.
La prima distinzione da fare ricade sicuramente sui barbecue trasportabili e quelli a muratura. I primi offrono maggiore comodità di utilizzo, poco ingombro e una buona funzionalità. Se invece si preferisce un modello fisso, più ingombrante ma allo stesso tempo con maggiore spazio a disposizione per grigliare e anche un’estetica caratteristica, il barbecue in muratura è la scelta ideale.
Infine, un’altra distinzione da fare è la tipologia di funzionamento, che può essere a carbonella, a legna oppure a gas. Anche in questo caso le preferenze ed esigenze di ognuno saranno la base sulla quale valutare in fase di acquisto quale barbecue da giardino acquistare.

Il barbecue fisso in muratura

Il barbecue in muratura è consigliato per chi ha un ampio spazio verde privato e vuole arricchire esteticamente il giardino con un nuovo funzionale elemento. Questa tipologia di barbecue è adatto per chi ha intenzione di grigliare con una buona frequenza, in modo da rendere la spesa iniziale ben sfruttata.
E’ importante sottolineare come il barbecue in muratura richieda l’installazione di una pedana che possa dare stabilità alla struttura, visto il grande preso che potrebbe far sprofondare nel terreno.
Esistono in commercio numerosi modelli di barbecue in muratura, che si differenziano principalmente dalla presenza o meno della cappa per evitare il disperdersi del fumo (che potrebbe dar fastidio ai vicini), la quantità di piani di cottura o di stoccaggio del legno e molto altro ancora.
Solitamente queste tipologie di modelli rientrano nella categoria dei barbecue a legna in muratura, quindi non sarà necessario l’utilizzo della carbonella, ma sfruttare a pieno la potenza del fuoco unita a quella della legna (che deve essere di qualità).

I barbecue prefabbricati

Per chi invece vuole optare per una soluzione meno dispendiosa economicamente, meno ingombrante ma allo stesso tempo efficace e ben strutturata esteticamente, i barbecue prefabbricati sono la soluzione adatta creare una zona adibita alle grigliate in giardino. Solitamente anch’essi sono realizzati in muratura o sono dei barbecue in pietra, da montare. Nei grandi discount e centri commerciali, oltre che sui vari siti di retail online, è possibile scegliere tra le numerose tipologie a disposizione, scegliere quella più adeguata per le proprie esigenze ed estetica ricercata, e richiedere anche un servizio incluso di installazione.
In alcuni casi, invece, può essere venduto già interamente montato, ma è necessario comunque effettuare un’operazione. E’ consigliato infatti verniciarlo con un’apposito prodotto che lo renderà impermeabile alla pioggia ed umidità, in quanto la vernice dei modelli in vendita subisce facilmente gli attacchi degli agenti atmosferici. Per rendere infine la struttura più ferma e bloccata si può appoggiare il barbecue prefabbricato su una superficie rigida o cementarlo direttamente.
Anche in questo caso, come i barbecue in muratura, solitamente si trovano in vendita modelli a legna.